Le proposte di AssoretiPMI per rafforzare la presenza sul mercato e la ripartenza delle PMI italiane.

7 Dicembre 2020
Rete di Imprese

Sono oltre 36 mila le imprese che fanno parte dei 6211 contratti di Rete in Italia che, in tempi di pandemia, hanno assunto un’importanza rilevante in termini di mantenimento dei livelli di occupazione e di quote di mercato nei settori di riferimento.

In questo contesto, ad interrogarsi sulla promozione di nuove iniziative da mettere in campo a emergenza terminata, soprattutto in funzione di un’espansione estera delle imprese italiane, è AssoretiPMI, l’associazione nazionale indipendente che dal 2012 promuove e incentiva la cultura e la creazione di Reti di Imprese in tutte le Regioni Italiane come strumento concreto di sviluppo strategico, competitivo e innovativo per le PMI.

Tra i punti in discussione, la richiesta di una riforma strutturale per l’accesso al credito, con l’introduzione di meccanismi di finanziamento ad hoc per le Reti d’impresa e un supporto economico, finanziario e organizzativo all’internazionalizzazione delle imprese che hanno scelto di aderire a una Rete. L’obiettivo è quello di accompagnare anche le PMI, diversamente impossibilitate in forma singola, in un percorso di sviluppo delle attività all’estero, in linea con le note iniziative governative messe in atto attraverso i Finanziamenti per l’internazionalizzazione Simest.

Alle variabili legate alla pandemia, infatti, si aggiungono altri elementi locali e globali sui quali occorre riflettere e intervenire per tempo. Per questa ragione AssoretiPMI, con oltre 800 aziende associate e collaborazioni attive con oltre 5 mila imprese nel Lazio, ha attivato un nuovo canale di comunicazione sul tema con importanti esponenti del Governo, delle Istituzioni e del mondo Imprenditoriale, auspicando “un confronto strutturato e permanente” per produrre proposte e soluzioni concrete per le Imprese italiane. A ricordarlo è Giuseppe Cavuoti, Consigliere di Assoreti PMI e delegato alla direzione generale: “Confidiamo molto sul confronto delle prossime settimane nei tavoli tematici, per arrivare a quelle misure di rafforzamento delle Reti di imprese e PMI ancora più utili e urgenti in un momento difficile come questo”.

 

Ancora una volta, AssoretiPMI si pone come il più importante punto di riferimento sulle reti di imprese in Italia.

Lo studio collabora attivamente da anni con ASSORETIPMI, di cui il socio Paolo Bottari, Manager di Rete qualificato, è membro del Comitato esecutivo.

Per ricevere informazioni sulla creazione di Reti di impresa nel tuo territorio o l’adesione a una Rete di impresa già attiva, Contattaci via mail a info@studiobottarieassociati.it o Chiamaci al num. 06 323 35 70.