Nuovi correttivi al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

27 Maggio 2021
Nuovi correttivi al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

Il Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. n.14/2019) entrerà in vigore il prossimo 1° settembre 2021. Tuttavia, la data di entrata in vigore di alcune norme del Codice potrebbe slittare. Il Ministro della Giustizia Marta Cartabia, ha, infatti, nominato una Commissione di esperti per l’elaborazione di proposte di interventi sul Codice della Crisi di Impresa.

In effetti, si dibatte da tempo sulle criticità, segnalate da più parti, derivanti dall’applicazione immediata di talune norme del Codice della crisi, proprio in considerazione del mutato contesto economico di riferimento dovuto alla pandemia.

La situazione di crisi che si è venuta a determinare con la pandemia dovuta al Covid-19 ha infatti reso necessario non solo una verifica circa la possibilità di far entrare in vigore contemporaneamente tutte le norme del Codice della Crisi ma, soprattutto, una verifica circa l’opportunità di modificare alcune norme dello stesso.

Per tali ragioni, la neonominata Commissione avrà il compito di:

  • valutare l’opportunità di differire l’entrata in vigore di talune norme contenute nel Codice della Crisi;
  • formulare proposte correttive al Codice;
  • formulare proposte concernenti l’integrazione del Codice in attuazione della direttiva citata sui quadri di ristrutturazione preventiva;
  • formulare proposte di modifica, anche temporanea, di talune norme del Codice.

Non è chiaro, ad oggi, quale sarà la portata delle modifiche né per quali norme sarà prevista una entrata in vigore in differita. Con ogni probabilità, i nuovi correttivi impatteranno sugli strumenti di allerta e sugli indicatori della crisi, nonché sugli obblighi di segnalazione degli organi societari di controllo o dei creditori pubblici qualificati. Si auspica, inoltre, l’elaborazione di un provvedimento che preveda misure più favorevoli per i soggetti che intendano perseguire il risanamento aziendale.

 

Per informazioni e consulenze sulla gestione della crisi d’impresapuoi contattare Bottari & Associati, operativo su tutto il territorio nazionale. Per aiutare le aziende ad essere in regola con i nuovi adempimenti introdotti dal Codice della Crisi ed a migliorare nel contempo le performance aziendali, organizziamo corsi di formazione interamente finanziati da Fondi Interprofessionali, di cui siamo anche docenti. Scopri come accedere al corso di formazione e contattaci per un incontro preliminare.